Joey Defrancesco Trio

Sabato 21 marzo, ore 21.30, Teatro Giotto, Vicchio

JOEY DEFRANCESCO TRIO
Joey DeFrancesco – Hammond, voce, tromba
Dan Wilson – chitarra
Jason Brown – batteria

Classe 1971, due nomination ai Grammy, indiscusso numero uno dell’Hammond,
trombettista e cantante, Joey DeFrancesco sarà in trio insieme a Jason Brown e Dan
Wilson sabato 21 marzo 2015 al Teatro Giotto di Vicchio in occasione del Giotto Jazz
Festival.

Musicista prodigio, DeFrancesco fin da giovane età comincia ad appassionarsi all’organo. A sedici anni firma un esclusivo contratto con la Columbia Records, portando a termine la sua prima registrazione “All Of Me” a soli diciassette anni. Questo disco diede il via alla grande rinascita dell’Hammond nella musica popolare. Sempre in quell’anno Joey fu chiamato da Miles Davis per unirsi alla sua band in tournée in Europa (sarà proprio il sound di Miles a portarlo ad appassionarsi alla tromba), e negli anni successivi girerà mezzo mondo con il suo quartetto e collaborerà con alcuni dei maggiori musicisti in circolazione, come Ray Charles, David Sanborn, Arturo Sandoval, Benny Golson, James Moody, Elvin Jones, Jimmy Cobb, George Benson, John Scofield, e altri ancora.

Due nomination ai Grammy, vittorie anno dopo anno ai Down Beat Critics Poll e ai Readers Poll, oltre 30 dischi all’attivo sia come leader che come collaboratore dei maggiori nomi del jazz moderno, Joey DeFrancesco è uno dei pionieri della scena jazz attuale.

Batterista newyorkese, Jason Brown è stato a fianco dei maggiori jazzisti fin dai primi giorni della sua carriera. Diplomatosi al Conservatorio di Oberlin (Ohio), Brown ha imparato il mestiere sotto la guida di Billy Hart. Per sette anni è stato in tour con la cantante e compositrice Carmen Lundy (già nominata ai Grammy). Ha suonato con tanti artisti internazionali, come Pat Martino, Lizz Wright, Cedar Walton, Wayne Escoffery, Kurt Rosenwinkel e Amina Figarova. La sua sensibilità, energia e senso del ritmo ne fanno il
compagno perfetto per Joey DeFrancesco.

Lo stile di Dan Wilson racchiude in sé tutto il fuoco, il soul e la tecnica dei più grandi chitarristi che lo hanno preceduto. Oltre agli anni in cui ha avuto l’onore e il piacere di dividere il palco con molti dei maggiori jazzisti, tra cui Russell Malone, Les Mcann, Christian McBride, Eric Marienthal e Dave Stryker, Dan ha anche insegnato chitarra jazz e improvvisazione al Cuyahoga Community College in Ohio.

Questo trio è un concentrato di raffinati e acuti musicisti, che offrono all’ascoltatore uno spettacolo in cui si mischiano jazz, melodie intrise di blues, bop e soli intricati, che lasciano il pubblico sbalordito e completamente soddisfatto.

Ingresso € 15/13

Il sito utilizza cookies di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari o promozionali in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione. Il servizio consente anche l'invio di cookies Altre Informazioni

Informativa e consenso per l'uso dei cookie

1. Definizioni

I cookies (così come strumenti analoghi come i web beacon etc.) sono files di testo di piccole dimensioni, che vengono generati nel corso della navigazione e poi memorizzati nel terminale dell'utente e che sono usati per differenti finalità, come l'esecuzione di autenticazioni informatiche, il monitoraggio di sessioni di navigazione, la memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, etc. I cookies si distinguono in due macro-categorie.

2. Uso dei cookies nel sito jazzclubofvicchio.it

Nel corso della navigazione nel sito jazzclubofvicchio.it è possibile che vengano generati cookies di profilazione. Inoltre, è possibile che vengano generati cookies di profilazione inviati da siti o da web server diversi da jazzclubofvicchio.it (c.d. "terze parti"). In particolare, il gestore di okbabysitter.com ha stipulato accordi per l'installazione di cookies tramite il proprio sito con le seguenti "terze parti" :

3. Diritti dell'utente rispetto ai cookies

Secondo quanto stabilito con provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 (recante "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie"), l'utente può negare il proprio consenso alla raccolta dei propri dati personali mediante i cookies di profilazione. Il consenso o il diniego del consenso all'uso dei cookies di profilazione può essere espresso spuntando la relativa opzione in fondo a questa pagina (e nei moduli di consenso delle "terze parti" sopra linkati) oppure attraverso le impostazioni del browser in uso (in Chrome: impostazioni avanzate – privacy; …) Tutto ciò premesso, ti chiediamo di esprimere il tuo consenso all'utilizzo dei cookies di profilazione.

Chiudi