Etnica 2010

Jazz Club of Vicchio e Comune di Vicchio
in collaborazione con Music Pool
Con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Firenze

Etnica 2010 – XIII° edizione
concerti, artisti di strada, cene a tema, mercato etnico, mostre

Vicchio M.llo (FI) - centro storico – dal 17 al 19 e dal 23 al 25 giugno

Etnica, ormai irrinunciabile appuntamento dell'estate mugellana, giunge quest'anno alla sua tredicesima edizione. In questa Etnica 2010, ogni sera dal 17 al 20 giugno, saliranno sul palco di Piazza Giotto di Vicchio grandi artisti: Simone Cristicchi e il coro dei minatori di Santa Fiora, Enza Pagliara e Anna Cinzia Villani in canti e pizzica dal Salento, Bobo Rondelli e Africa Unite. Etnica, un Festival da sempre dedicato alla curiosità di scoprire arti, tradizioni e musiche di altri popoli, quest'anno si concentrerà sulla varietà di tradizioni che caratterizzano le frontiere più originali della musica italiana.
Il centro storico di Vicchio si animerà di un'atmosfera tutta da scoprire: sarà una piacevolissima passeggiata in mezzo alle bancarelle del mercato etnico, tra la mostra fotografica e le proiezioni cinematografiche allestite in Corso del Popolo, fino alla piazzetta di Levante, dove si potrà cenare nel rinnovato ristorante etnico; e, per concludere in bellezza, l’appuntamento sarà in Piazza Giotto dove, ogni sera, si esibiranno gli artisti principali.
Tutti e quattro i concerti sono ad ingresso gratuito.

Si apre giovedì 17 giugno con Simone Cristicchi e il coro dei minatori di Santa Fiora con il loro progetto “Canti di miniera, d’amore, vino e anarchia”, presentato al Festival di Sanremo di quest'anno e riproposto in occasione del concerto del 1° maggio a Roma. È dal 2009 che Simone Cristicchi gira l'Italia in tour con i Minatori di Santa Fiora: vengono proposti monologhi e canti popolari che raccontano la malinconica ed al contempo gioiosa vita dei minatori e delle loro famiglie, in equilibrio tra goliardia e commozione. Giovedì 17 giugno Simone Cristicchi e i minatori di Santa Fiora sbarcheranno anche a Vicchio.

Venerdì 18 giugno sarà invece dedicato al Salento: “Smujo Paisano” canti e pizzica dal Salento con Enza Pagliara e Anna Cinzia Villani. Nei pomeriggi di giovedì 17 e venerdì 18 giugno sarà possibile partecipare gratuitamente al laboratorio di pizzica pizzica, con lezioni pratiche e teoriche tenute da Anna Cinzia Villani, con proiezioni di video di pizzica pizzica d'archivio e di danza scherma. In anteprima al concerto sarà proiettato il film “Pizzicata” di Edoardo Winspeare ed il documentario “La Taranta” di Gianfranco Mingozzi. In serata, in Piazza Giotto, attesissimo sarà il concerto di Enza Pagliara e Anna Cinzia Villani, due delle voci più prestigiose del Sud che fanno parte, entrambe, dell’Ensemble Notte della Taranta. A seguire la “Ronda Salentina”, quando per ronda si intende un cerchio formato da musicisti e danzatori e da tutti coloro che vogliono battere mani e cantare fino a…esaurimento dell’energia! Chi la conosce bene, la “Ronda Salentina”, si porterà da casa i propri strumenti musicali, quali tamburelli, organetti, chitarra e quant’altro!

Mercoledì 23 giugno Etnica 2010 riprenderà in bellezza con il reggae pungente ed impegnato degli Africa Unite, che presenteranno il loro nuovo disco “Rootz”, uscito dopo quattro anni di silenzio della band torinese. Gli Africa Unite sono il gruppo più longevo e rappresentativo del Reggae made in Italy e lo dimostrano con l’uscita del loro quindicesimo lavoro discografico a quattro anni dalla pubblicazione di “Controlli”. Chi conosce gli Africa riconosce in ogni disco una nuova scommessa, un episodio che rappresenta il momento in cui la musica stessa e le liriche sono state concepite. Anche se l’ispirazione primaria è sempre stata la musica giamaicana, in ogni lavoro gli Africa hanno sempre cercato spunti nuovi e personali cercando di mettere il “ritmo in levare” al servizio dello stile particolare che, in quasi 30 anni di musica, sono riusciti a creare. “Rootz” è un disco attuale che recupera le sonorità più ortodosse e calde del genere, reintroducendo la sezione fiati e proponendo un sound che unisce il Dub, la Poetry e il suono delle radici del reggae rileggendo il tutto attraverso contenuti musicali attuali ma mantenendone inalterato l’impatto ed il calore compositivo. Anche in questo concerto di domenica 20 giugno, le riflessioni, paure e gioie degli Africa Unite saranno espresse e proposte in musica, con forza e determinazione, mai urlando ma proponendo.

Venedrì 25 giugno Piazza Giotto sarà animata e riscaldata dalla voce corposa del cantastorie livornese Bobo Rondelli, che presenta il suo ultimo album “Per l'amor del cielo”, uscito lo scorso 22 maggio e prodotto da Filippo Gatti. Con la partecipazione di Bobo Rondelli, questa XIII° Edizione di Etnica intende soffermarsi sulla lunga ed importante tradizione della musica cantautorale italiana. Bobo Rondelli ne è un degno rappresentante, e nel suo concerto vicchiese, lo potremo apprezzare come cantautore geniale e sconsiderato che di questo mondo vivace e plebeo è la voce più autentica, esilarante e commovente. Il suo ultimo album contiene nove brani cantautorali, caratterizzati dall'intimismo di una persona che ha fatto della riflessione uno stile di vita e che per questo si è fatto amare dal pubblico livornese, dal pubblico italiano e non solo.
Nel pomeriggio sarà inoltre proiettato il film “L’uomo che aveva picchiato la testa” che l’apprezzatissimo regista Paolo Virzì ha dedicato a Bobo, che ne è anche attore protagonista. L’incontro tra questi due vecchi amici, Virzì e Rondelli, dipinge un affascinante spaccato della loro città natale Livorno e questo film sarà un autentico omaggio a Bobo Rondelli.
L’appuntamento con la tradizionale Festa in Piscina presso le Piscine Comunali di Vicchio è rimandato a data da destinarsi.

Anche quest'anno, infine, Etnica raccoglierà fondi per la ECPAT, la rete internazionale di organizzazioni impegnata nella lotta contro ogni forma di sfruttamento, sessuale e commerciale, dei minori, che opera in tutto il mondo ed è presente in oltre 70 paesi.

L’ingresso agli spettacoli è gratuito
Info: Biblioteca Comunale di Vicchio 055/8448251-320/8285589
Per le cene etniche in piazzetta di Levante: Locanda Antica Porta di Levante 055/844050