Etnica 2011

 Jazz Club of Vicchio e Comune di Vicchio

in collaborazione con Music Pool

Con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Firenze


presentano

Etnica 2011 – XIV edizione

concerti, artisti di strada, cene a tema, mercato etnico, mostre


Vicchio M.llo (FI) - centro storico – dal 16 al 19 giugno

Quattordicesima edizione di Etnica e un programma tutto da scoprire, dal 16 al 19 giugno nel centro storico di Vicchio M.llo (FI).

Etnica, uno dei festival più longevi dell'area fiorentina, è il primo importante appuntamento dell'estate in Toscana: rappresenta ormai luogo di aggregazione, di conoscenza di realtà e culture più o meno lontane, un modo di capire e conoscere attraverso il filo conduttore della “musica”. Nonostante i tagli imposti alle pubbliche Amministrazioni, Etnica propone un cartellone importante che vede alternarsi artisti di punta della scena etno-folk italiana (Mau Mau, Eugenio Bennato) a giovani artisti internazionali (La Pegatina, dalla Spagna). La grande novità di quest’anno è la giornata conclusiva del festival con il Busker Village realizzato con il prezioso contributo di Bruno Casini, già direttore artistico dell’On the road di Pelago ed esperto navigato di festival popolari.

Completerà l'offerta musicale una rassegna dedicata alla tradizione cantautoriale, interpretata da tre gruppi del Mugello, in programma nell'ora dell'aperitivo e come anteprima al concerto principale.

Il cartellone prevede anche laboratori per i più piccoli per la creazione di strumenti musicali ed esibizione di modellini navali al lago di Montelleri.

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.

Come da tradizione, Etnica non sarà solo musica, ma avvolgerà l'intero centro storico in un'atmosfera suggestiva, con il tradizionale ristorante etnico, il colorato mercato, le mostre fotografiche, le presentazioni di libri, la libreria etnica e lo spazio dedicato ai bambini.


Si apre giovedì 16 giugno con i Mau Mau in Ventennio Ruggente: 20 anni di Mau Mau”. Nel 2011 l'Italia celebra i suoi primi 150 anni e i Mau Mau ne compiono 20.


Venerdì 17 giugno sarà invece dedicato alla tradizione della musica popolare, grazie ad uno dei miglior rappresentati della Taranta Power: Eugenio Bennato in Grande Sud”.


Sabato 18 giugno Piazza Giotto si scatenerà al ritmo di rumba del gruppo rivelazione di questa edizione La Pegatina, molto conosciuto in Catalunia e con forte vocazione alle performance live.


Chiusura in bellezza, Domenica 19 giugno, con il Buskers Village: rassegna dedicata a musicisti di strada dove interverranno cinque gruppi (Quartiere Tamburi, Didgeridoo experience, Klez Gang, Camillocromo, Sambanda) reduci e vincitori delle passate edizioni di “On the road” di Pelago, alternandosi su palchi sparsi nel centro storico di Vicchio.

Assolute novità della quattordicesima edizione di Etnica:

LE FORME NEL SAPONE” PRIMO”

  • Primo concorso di scultura nel sapone in estemporanea.

Laboratori "Suoni Magici dal Mondo"

  • La biblioteca comunale di Vicchio propone un’iniziativa rivolta ai suoi piccoli utenti e non solo, per favorire l’incontro, il dialogo e anche la scoperta di culture “altre”, oltre ad instillare in loro il senso di appartenenza alla comunità civile e di vicinanza con la biblioteca.

Laboratori "REMIDA"

  • Remida
    è un luogo che promuove il riuso creativo utilizzando materiale di scarto, rimanenze, sottoprodotti e sfridi delle varie attività industriali, artigianali ed agricole, divenendo pretesti per esplorare, ideare, costruire, incontrare, promuovere scambi e nuovi saperi.


Anche quest'anno, infine, Etnica raccoglierà fondi per la ECPAT, la rete internazionale di organizzazioni impegnata nella lotta contro ogni forma di sfruttamento, sessuale e commerciale, dei minori, che opera in tutto il mondo ed è presente in oltre 70 paesi.




L’ingresso agli spettacoli è gratuito


Info: Biblioteca Comunale di Vicchio 055/8448251

info@jazzclubofvicchio.it CELL. 320/8285589

www.toscanamusiche.it www.eventimusicpool.it assoc.culturale RUMORE

facebook: jazzclub ofvicchio

Per le cene etniche: Locanda Antica Porta di Levante 055/844050

Enoteca d'autore in collaborazione con l'enoteca l'amante di Dioniso