La Pegatina


La Pegatina nacque nel 2003 con il nome Pegatina Sound System, quando Ovidi e Adri si unirono con Rubn, che fino a quel momento suonava da solo, e decidono seguire il progetto, senza sapere dove poteva arrivare. Un anno dopo avevano gi collezionato pi di 20 concerti ed erano uno dei gruppi pi attivi del mercato catalano.

Cominciarono anche a partecipare a festival e concerti sparsi in tutta Spagna. Stabilito ufficialmente il nome La Pegatina, e con oltre 90 concerti realizzati, continuano divertendosi e sorprendendosi come il primo giorno.

Appartengono a una generazione che ha vissuto l'ascesa del genere meticcio nel panorama internazionale e che cresciuta con il ritorno della rumba catalana nel panorama musicale dei giovani, i componenti del gruppo sono stati molto influenzati dall'ambiente del quartiere gotico di Barcellona, del quale, nonostante originari di Montcada i Reixac, sono esponenti: mischiano lo spagnolo, il catalano e il galiziano nelle loro canzoni e in alcuni casi utilizzano anche l'inglese e il francese.

La Pegatina un gruppo con vocazione alle performace live. Uno stile senza pretese, focalizzato direttamente sul pubblico che ha davanti. Gruppo fondamentalmente urbano, alcune delle loro migliori performace sono state in piazze, strade, treni o autobus, dimostrando la loro disinibizione e l'assenza di vergogna nel momento di incitare, conoscenti e sconosciuti, a ballare e cantare con loro.

Cosa suonano? Beh, Rumba Urbana! Rumba di quella che ti cattura e ti fa muovere tanto che finisci chiedendo di pi fino a che esplodi di stanchezza. Sono autentici show-dipendenti, con ritornelli semplici ma diretti e che la maggior parte del pubblico finisce cantando. Giorni dopo il concerto ti sorprenderai canticchiando una rumba o ripetendo qualche ritornello.

Le loro canzoni contengono messaggi rivendicativi a favore dei diritti umani, del rispetto e contro le menzogne e le ingiustizie, normalmente utilizzando semplici esempi per illustrare questi valori universali.

Il loro primo disco "Al Carrer!", esce all'inizio del 2007, dopo un intenso autunno nel quale mischiarono registrazioni del disco fatte nello Studio Sukh di Hospitalet de Llobregat con le ultime performance dell'anno.

"Al Carrer!" si compone di 13 canzoni con il tipico stile "Pegatina", con bonus track inclusa, e questo cd pieno di collaborazioni: gli ottimi bassi di Gambeat (Radio Bemba) in tutto il disco, Leo e Kachafaz dei Che Sudaka collaborando nella canzone "No a la Guerra", Alguer del gruppo di Girona "Txarango" in "Penjat", Emma Calafell mettendo la sua voce in "Petroleo", e Manu Chao che collabora in "O Camareiro", una canzone presente nella compilation "A Per Loca" ma in questa occasione, si ha realizzato una nuova versione per questo disco.

In definitiva, La Pegatina sinonimo di festa e allegria, di divertimento e movimento.