Almamegretta

Le radici di Almamegretta in un potente live show!

Gli Almamegretta ripartono dalle loro radici dub più profonde: una nuova esperienza live basata sulle tracce di Sanacore, il loro classico capolavoro inserito fra i migliori 100 album italiani di sempre. Un concerto che rivisita tutte le tracce di questo album fondamentale, con la sapienza strumentale della band originale al completo unita alla passione della voce di Raiz.

Oltre ad essere una fra le più originali esperienze musicali degli ultimi 20 anni in Italia, gli Almamegretta sono sicuramente la più autorevole espressione italiana di dub music, la più riconosciuta internazionalmente. In questa storia, il loro album SANACORE del 1995 è stato un capolavoro assoluto di fusione fra reggae e tradizione napoletana, che ha reso gli Alma credibili e rispettati all'estero aprendo le porte al grande successo in Italia.

L'album venne registrato a Procida e mixato interamente a Londra da Adrian Sherwood nel suo On-U Sound Studio. Il risultato ha segnato l'underground italiano negli anni '90, influenzando notevolmente tutta la storia successiva. L'attualità della cosiddetta bass music trova in queste esperienze delle solide fondamenta.

Ecco perché rivisitare oggi Sanacore non è una mera operazione nostalgica: brani come la title track "Sanacore", "Nun te scurdà" (memorabile il video di Pappi Corsicato!), "'O sciore cchiù felice", "Pe' dint' 'e viche" sono classici senza tempo, ma sia gli Alma che Adrian in questi anni si sono evoluti insieme al contesto musicale in cui operano, maturando nuove sensibilità ed esperienze che questo live inevitabilmente rispecchierà.

Sanacore Live Dub Session è l'inizio di un nuovo viaggio per dei pionieri e inguaribili esploratori di suoni come Almamegretta sempre alla ricerca di una nuova dimensione live per la dub music del terzo millennio! Line up Raiz - voce Gennaro Tesone - batteria Paolo Polcari - tastiere e sampler Mario Formix Formisano - basso Fefo Forconi - chitarra Almamegretta Gli Almamegretta, nella formazione originale, sono la band che ha prodotto nel corso degli anni 90 e nella prima decade del nuovo millennio tutti i dischi più belli e le canzoni memorabili di una storia affascinante, confermandosi come il gruppo italiano più importante ed influente dell’ultimo quarto di secolo di musica italiana.

Il frontman Raiz, dopo diversi dischi solisti che lo hanno visto all’opera per buona parte dell’ultimo decennio, pur avendo già da tempo ripreso a collaborare con gli Alma (un cordone ombelicale che non si è mai, in realtà, reciso) è di nuovo all’opera assieme agli altri membri storici della band, GennaroT alla batteria e percussioni ed al tastierista Pier Paolo Polcari che hanno continuato a tenere alta la bandiera del dub e della migliore musica di fusione italiana con il marchio della ditta (dal 2004 al 2012 come Almamegretta hanno, prima con il rapper Lucariello e poi con il cantante reggae Marcello Coleman, dato alle stampe 3 album).

Fusione e condivisione sono le parole cardine della musica di un gruppo che disegna non solo originali e affascinanti parabole sonore ma propone una visione antropologicamente critica sui nostri anni e legge nella diversità culturale il necessario arricchimento spirituale ed umano dell’uomo. Una proposta di accoglimento non utopica e passatista ma fatta da uomini e artisti consapevoli della loro provenienza, capaci di guardarsi dentro, fieri e contemporaneamente sempre pronti al cambiamento.